Situazione al Teatro Garibaldi Aperto

Si è discussa la proposta di presentare al Comune una richiesta ufficiale di assegnazione del Teatro per la durata di tre giorni, ovvero fino alle ore 24 di domenica prossima. Questo consentirebbe di giovare dell’utilizzo dello spazio per questo tempo, e mettere in atto la programmazione artistica calendarizzata, e soprattutto, permettere l’ingresso della cittadinanza, al momento costretta a sostare fuori dai cancelli, presidiati da polizia e carabinieri.

Ci sono 200 cittadini all’esterno, pronti a unirsi a noi in assemblea e discutere insieme le sorti dell’iniziativa.

L’apertura del Teatro Garibaldi non può prescindere infatti dall’incontro con la cittadinanza, e dalla creazione di un tavolo di discussione pubblico sui metodi e i criteri migliori da adottare per il proseguimento dell’iniziativa e la creazione di un progetto condiviso per il raggiungimento dei suoi obiettivi.

Intanto i 70 rappresentanti del Comitato rimangono chiusi dentro le mura del teatro.
Proprio in questo momento un urlo liberatorio saluta lo scioglimento dei cordoni di polizia, il servizio d’ordine già si dispone per accogliere la cittadinanza.

foto per gentile concessione di Teatro Valle occupato

Questa voce è stata pubblicata in Notizie e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...