Spettacolo teatrale TEATRO……IN CANTIERE – Mercoledì 25 Luglio alle 21.30

Lo spettacolo Teatro……in Cantiere di Giuseppe La Licata si basa su due liberi frammenti tratti da Un Cristu pi Pasquali, dello stesso La Licata, e Groppi d’amore nella scuraglia di Tiziano Scarpa. Il primo testo, nella forma di una favola onirica e surreale, affonda lo sguardo nel cuore del difficile intreccio tra il dolore umano e i dubbi della fede, tra gli imperscrutabili disegni del divino e la lotta degli uomini per il quotidiano sopravvivere. La breve pièce racconta la storia di Pasquali Licato, un bambino nato a Monte Pirtuso, sopra Positano, nato e vissuto un solo giorno, una storia amara e crudele come la mancanza di senso quando la vita non ha nemmeno cominciato a respirarti dentro. E tra le nuvole del Paradiso, Pasquali, incontrerà Gesù per i dovuti e disperati chiarimenti, sulla sua più che prematura dipartita e qui l’incontro con il Redentore si fa umano e struggente e qui la giustizia umana e quella divina si intrecciano senza più confini. Da questo incontro impossibile e visionario Pasquali tornerà a credere ad una nuova forma di vita tra il suo essere fantasma/angelo e tutto ciò che ha lasciato sulla terra.
Il secondo testo proposto Groppi d’amore nella scuraglia di Tiziano Scarpa si connota – anche qui – come una sorta di favola surreale e si articola nella forma di una vera e propria saga popolare, in cui si racconta, in una lingua sapientemente inventata dall’Autore – che allude ai timbri dei vernacoli meridionali – la storia del giovane e sfortunato Scatorchio e delle alterne vicende d’ammure per la Sirocchia sua.
Protagonista della storia è, anche il minuscolo paesino natio di Scatorchio, che il realativo Sindaco – dopo ampia consultazione referendaria – consegna ad un triste destino: quello di diventare deposito di rifiuti e quindi “munnezzaro pi tutto lu Miridione”, ricevendo in cambio “da lu Gubernu Centrali” un mega-ripetitore TV per tutte le famiglie residenti. A scandire la narrazione si stagliano dei veri e propri siparietti dedicati a un felicissimo bestiario d’animali come: lu surcio pantecano, lu rundinellu, lu peccione e lu bombo muscario, creature fantastiche rese simili neòlla comune esperienza di un dolore la comunanza del dolore ineluttabile…i due testi saranno intercalati dall’esecuzione al piano elettrico di alcune note sdentate e improvvisate dallo stesso Giuseppe La Licata.

Teatro……in Cantiere
con
Giuseppe La Licata
liberi frammenti da:
Un Cristu pi Pasquali
di Giuseppe La Licata
e
Groppi d’amore nella scuraglia
di Tiziano Scarpa

Informazioni su sigfreedo

29, born in Palermo, telecom engineer, aspiring cook, unheard music lover, unshaven, pleasant-looking, great memory
Questa voce è stata pubblicata in Notizie e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...